Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Economia decente

Economia decente

Come crescere senza umiliare le persone
 

«È sempre la solita solfa. Purtroppo. I ricchi diventano sempre più ricchi, i poveri sempre più poveri e chi sta in mezzo di solito va presto a fare compagnia ai secondi.»

Che cos’è un’economia decente? Decente vuol dire «conforme al decoro, alla dignità, al pudore». In questo libro l’autore mette a nudo l’inadeguatezza del modello economico dominante e spiega come rendere l’economia decente, come ridurre le disuguaglianze, come crescere senza umiliare le persone.
Dire che le dieci famiglie più ricche in Italia detengono la stessa ricchezza delle venti milioni di persone più povere è solo invidia sociale o è criticare uno status quo che deve essere cambiato? I media, da sempre, propagandano l’idea che l’economia della disuguaglianza (o «scandalo della disuguaglianza», citando Norberto Bobbio) sia un concetto scontato e quasi naturale per l’homo oeconomicus; questo libro cerca di dimostrare che tutto ciò non è un dogma. Anzi, tutto può essere rivoluzionato. È una strada percorribile, ma solo – come dice la dedica – per «chi sa ravvedersi».

Price: 14,00 €

Loading Aggiornamento carrello...
Francesco Maggio

Francesco Maggio

Economista e giornalista, insegna e scrive sui rapporti tra etica, economia e società civile. Tra i suoi libri: Nonprofit  (con  G.P. Barbetta, Il Mulino), Economia  inceppata (Donzelli),  La bella economia (Fazi).
Tutti i libri di Francesco Maggio


cookie policy