Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Prigioni

Prigioni

di Pietro Buffa

Il carcere vive un momento molto difficile, ma non è cosa nuova. È la sua stessa struttura che pone il problema se le difficoltà di gestione derivano dalle caratteristiche dei soggetti detenuti o, piuttosto, dalle caratteristiche proprie della struttura. Come è stato scritto, l’interrogativo è se le ricorrenti difficoltà siano date dalla “mele marce” o dai “cattivi cestini”.

A interrogarsi sul punto è un operatore del settore, già direttore della Casa circondariale di Torino, che guida il lettore in un viaggio nel sistema carcerario italiano con le sue intrinseche complicazioni, rigidità (legislative e non) e contraddizioni. In conclusione si intravede un percorso di possibili aperture non solo sulla organizzazione del carcere ma anche su un altro sistema della punizione.

Prezzo: 18,00 €

Loading Aggiornamento carrello...

Pietro Buffa

provveditore regionale dell’Amministrazione penitenziaria in Emilia Romagna, è stato direttore del carcere di Torino dal 2000 al 2012 e, in precedenza, degli istituti penali di Asti, Alessandria e Saluzzo. Laureato in Scienze politiche e specializzato in Criminologia clinica ha approfondito negli anni, sotto diversi profili, la materia penitenziaria conseguendo anche un dottorato di ricerca in Sociologia del diritto. Autore di diversi contributi scientifici in materia ha pubblicato per le Edizioni Gruppo Abele I territori della pena (2006).
Tutti i libri di Pietro Buffa


cookie policy